Fave e cicoria

Fave e cicoria

Ricetta

Fave e cicoria è un piatto della tradizione contadina pugliese. Una pietanza dagli ingredienti poveri che riesce a regalare ugualmente un gusto unico. Infatti, è proprio la qualità dei pochi ingredienti che compongono il piatto a fare la differenza nel sapore di quest’ultimo.

 

La ricetta del nostro chef per passione Nicola Sacco è di facile preparazione e vi aiuterà a portare in tavola un vero piatto di fave e cicoria pugliese.

 

PROCEDIMENTO PER PREPARARE FAVE E CICORIA

 

Iniziamo prendendo una pentola capiente per versarci abbondantemente dell’acqua. In un secondo momento, prendiamo una cipolla di medie-grandi dimensioni, la tagliamo a metà e togliamo la buccia. Mettiamo da parte la cipolla e recuperiamo le foglie di alloro che ci serviranno per la cottura delle fave bianche.

 

A questo punto, recuperiamo le nostre fave bianche decorticate e le versiamo dentro l’acqua nella pentola. Prestiamo attenzione che più acqua ci sarà nella pentola in proporzione alla quantità delle fave, più tempo ci vorrà per ottenere la purea finale di fave bianche. 

 

Procediamo accedendo la fiamma del fornello non troppo forte e portiamo a bollore le nostre fave. Intanto poniamo nella pentola le due metà della cipolla tagliata e le foglie di alloro.

 

Quando l’acqua inizierà a bollire, noterete che si andrà a creare una schiuma bianca prodotta dalle fave, che andremo a togliere con un cucchiaio.

 

Lasciamo cuocere il tutto, a fuoco lento, per 2 ore circa e nel frattempo andiamo a pulire e lavare le cicorie.

 

Le sciacquiamo accuratamente sotto l’acqua corrente e tagliamo la parte finale del gambo. Successivamente in un’altra pentola, andiamo a sbollentarle in acqua salata e le mettiamo in una ciotola da parte.

 

Controlliamo la cottura delle fave e prestiamo attenzione al livello dell’acqua, se serve infatti ne aggiungiamo quanto basta per ultimare la cottura; quasi al termine di quest’ultima andiamo ad aggiungere il sale, quanto basta, e mescoliamo le fave con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una purea densa.

 

Infine, recuperiamo le nostre fette di pane pugliese e le andiamo ad abbrustolire.

 

IMPIATTAMENTO

 

Serviamo fave e cicoria in un piatto fondo procedendo così: con un mestolo andiamo ad adagiare la purea di fave sul fondo e sopra poniamo un ciuffo di cicoria. Condiamo con abbondante olio extra vergine d’oliva e un pizzico di peperoncino o olio piccante. Serviamo con una fetta di pane abbrustolito, come in foto.

 

Il segreto è usare un ottimo olio extra vergine d’oliva dal sapore forte e intenso!

 

Buon appetito!

 


 
Persone 4
Costo Basso
A base di fave
Difficoltà facile
Dieta Vegana
Ricetta Vegana
 
Ingredienti
  • g. 400 di Fave bianche decorticate
  • g. 400 di Cicoria
  • 2 Foglie di alloro
  • 1 Cipolla
  • Olio extra vergine d'oliva q.b.
  • Sale marino q.b.
  • 4 Fette di pane pugliese
  • Peperoncino o olio piccante q.b.