Pane fritto con cicoriella selvatica saltata e scaglie di caprino

Pane fritto con cicoriella selvatica e scaglie di caprino

Ricetta

Il pane fritto dello chef Mangano è un ottimo piatto unico, una ricetta dall’incredibile gusto e golosità. Ecco la ricetta!

 

Quando si parla di fritto è difficile sbagliarsi, se poi ci aggiungiamo ingredienti dal sapore unico come la cicoriella selvatica e il formaggio caprino, allora il risultato è assicurato.

PROCEDIMENTO PER PREPARARE IL PANE FRITTO CON CICORIELLA SELVATICA E SCAGLIE DI CAPRINO

 

Per iniziare, cuocere la cicoriella per circa cinque minuti; scolarla e raffreddarla con del ghiaccio.

 

A parte, in seguito, preparare una padella con un filo d’olio, aggiungere uno spicco d’aglio e lasciar rosolare; unire la cicoriella selvatica di campo e saltare.

 

Successivamente, privare della buccia due spicchi d’aglio, tagliarli a lamelle e distribuirle sui datterini, aggiungere foglie di basilico spezzettate a mano e rametti di timo.

 

Spolverizzare il tutto con poco sale grosso e un pugno di zucchero. Quindi, irrorare con olio extravergine d’oliva.

 

A questo punto, disporre i datterini in una placca su un foglio di carta da forno, preriscaldando a 140°C e lasciarli cuocere per circa un’ora e mezzo.

 

Passare le fette di pane nell’uovo.

 

Alla fine, friggere bene le fette di pane passate precedentemente nell’uovo, aggiungere la cicoriella saltata, quindi i datterini e le scaglie di caprino.

 

Buon appetito!


 
Persone 4
Costo Basso
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • 4 fette di pane
  • g. 350 di cicoriella selvatica di campo
  • g. 100 di pomodori datterino
  • dl. 2 di brodo vegetale
  • 2 uova
  • g. 100 di scaglie di caprino
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • foglie di basilico
  • rametti di timo
  • sale e pepe q.b.