Colazione senza lattosio: 3 idee da preparare

La colazione è il pasto più importante della giornata, serve a iniziare la giornata con la giusta dose di energia; inoltre è fondamentale per risvegliare il metabolismo. Una colazione bilanciata deve essere composta da: 70% di carboidrati; 20% di proteine; 10% di...

LEGGI DI PIU'

Il processo di estrazione della Manna

Un museo, un’esposizione culturale per raccontare il mondo della “Manna”. Non parlo della Manna biblica ma della Manna di Pollina e Castelbuono, ovvero le uniche due località al mondo dove si produce ancora questo straordinario dolcificante naturale. Siamo nel Parco delle Madonie...

LEGGI DI PIU'

Fico d’India dell’Etna DOP: il frutto del futuro

Lo chiamiamo erroneamente fico d’India, per via di Cristoforo Colombo che credette di avere scoperto le Indie, ma dovremmo nominarlo d’America dato che è originario del centro America. Nome a parte il fico, l’Opuntia ficus indica, in Sicilia ai piedi del vulcano...

LEGGI DI PIU'

Provolone Valpadana Dop: naturalmente privo di lattosio

Il Provolone Valpadana DOP, protagonista della campagna triennale “Choose your taste, sweet or spicy, only from Europe” promossa dal Consorzio di Tutela e co-finanziato dall’Unione Europea, oltre ad essere una vera e propria prelibatezza è un formaggio “naturalmente privo di lattosio”. Se si...

LEGGI DI PIU'

Delta del Po, paesaggio liquido

Sospeso tra terra e acqua, il Delta del Po sa imbandire la tavola con i frutti del mare e con i prodotti della terra: le anguille, le vongole veraci, l’ostrica rosa, le cozze DOP di Scardovari, i gamberetti, i branzini, il riso...

LEGGI DI PIU'

Terra e mare in un sorso di vino

La promozione della Doc Erice attraverso vini eleganti e dalla marcata identità, rispettosi della storia e al contempo dalla spiccata contemporaneità. Utilizzando responsabilmente le risorse naturali al fine di avere una decisa riduzione dell’intervento dell’uomo. La filosofia operativa delle Cantine Fazio si...

LEGGI DI PIU'

I custodi del castagneto

L’Appennino che separa Toscana ed Emilia Romagna è una terra di confine in cui si conservano ancora oggi saperi e usanze antiche, che spesso riguardano prodotti unici del territorio e le tecniche tradizionali con cui vengono trattati. Due anni fa a Fontanaluccia...

LEGGI DI PIU'