Carpaccio di ricciola con burrata e polvere di liquirizia

carpaccio di ricciola con burrata e polvere di liquirizia

Ricetta

Il carpaccio di ricciola con burrata e polvere di liquirizia è un piatto ideale da servire come antipasto durante un pranzo o una cena speciale. Preparato dallo chef Luigi Sartini, unisce il sapore delicato della ricciola a quello della mozzarella burrata e all’aroma intenso della liquirizia.

 

La ricciola è un pregiato pesce azzurro conosciuto per la sua carne leggera e delicata. Oltre ad avere un ottimo sapore, la ricciola è anche ricca di sostanze nutritive come vitamina A, vitamina B e Omega 3. Questo tipo di pesce può essere preparato in tanti modi, anche se sono particolarmente apprezzate le crudità a base di ricciola, come le tartare o il carpaccio.

 

Procedimento per il carpaccio di ricciola con burrata e polvere di liquirizia

Con un coltello affilato tagliare la polpa di ricciola cercando di ricavare delle fette sottilissime. Quindi disporre le fette ottenute su dei piatti leggermente unti con olio e sale.

 

Tagliare i pomodori secchi cercando di ottenere dei fili molto sottili.

 

Condire il carpaccio di ricciola con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aprire la burrata e con un cucchiaio prelevare la crema interna e disporla in maniera disordinata sulla ricciola. Disporvi allo stesso modo i pomodori tagliati sottilissimi.

 

Completare con una spolverata di polvere di liquirizia e guarnire con qualche foglia di cerfoglio.


 
 
Piatto Antipasti
Persone 4
A base di Burrata, ricciola
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • g. 400 di polpa di ricciola freschissima
  • g. 150 di burrata
  • g. 30 di pomodori secchi
  • Qualche foglia di cerfoglio
  • Sale q.b.
  • Polvere di liquirizia q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.