Gnocchi di patate

ricetta base



Ricetta

E’ importante utilizzare una patata molto pastosa come la patata rossa. Cotta con la buccia in acqua salata, per mantenere tutte le proprietà e l’amido all’interno della patata. Evitare di forare la patata continuamente per sentire la cottura. Solo dopo 15/ 20 minuti si sente se la patata è dura o cotta: consigliamo di tenerla leggermente al dente. Mettere la pentola nel lavandino e bloccare la cottura con acqua fredda. Sbucciare le patate e portarne via i difetti. Utilizziamo la farina (g 300 di farina per kg di patata) facendo una base sul tagliere per evitare che l’umido della patata tocchi il tagliere. Utilizzare lo schiacciapatate per schiacciare le patate. con l’aiuto di una spatola cerchiamo di far incorporare la farina con la patata, senza utilizzare la forza. Iniziare a stringere l’impasto con le mani, senza schiacciarlo eccessivamente. Appena l’impasto prende forma, diventando abbastanza omogeneo, fermare la lavorazione. Coprirlo con un pò di farina e iniziare a fare dei cilindri e poi tagliare gli gnocchi della dimensione che preferite. Per tagliarli bene, il coltello deve essere ben pulito. Chi preferisce può incidere la superficie con la forchetta per far aderire meglio il ragù. Gli gnocchi che abbiamo preparato non sono salati, perché di solito c’è abbastanza sale già nel ragù.

Si possono congelare mettendoli in un vassoio con carta da forno, tenendoli abbastanza separati e cosparsi di farina, perché no si attacchino. Cuocerli in acqua bollente, salata, con coperchio, per 1 minuto- 1 minuto e 1/2, senza girarli, per non farli sfaldare.

©cuocicuoci


consigli di Cuoci Cuoci

Le farine

Questa settimana il Dott. Vercilli nel video ci parla delle farine, uno degli ingredienti principe della nostra alimentazione...

 
Piatto Primi
Costo basso
Tempo 40 minuti
A base di farina, patate
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • Kg.1 di patate rosse
  • g. 300 di farina 0