Ravioli al vapore con verdure

Ravioli-al-vapore-con-verdure

Ricetta

I ravioli al vapore sono un piatto tipico della cucina orientale. Si possono preparare in tantissime versioni: con la carne di maiale, con i gamberi o solamente con delle verdure. Noi li abbiamo preparati con un ripieno di cavolo cappuccio, carote e funghi.

Ecco la ricetta!

 

Procedimento per il ripieno

Lavare accuratamente tutte le verdure e asciugarle.

 

Tritare il cipollotto e farlo soffriggere in una padella con qualche cucchiaio di olio di sesamo.

 

Pelare le carote e grattugiarle, oppure tritarle con un coltello.

 

Tritare finemente anche il cavolo cappuccio e i funghi champignon.

 

Trasferire tutte le verdure nella padella con il cipollotto, aggiungere una spolverata di zenzero in polvere (o un cucchiaino di zenzero fresco grattugiato) e condire con 3-4 cucchiai di salsa di soia.

 

Se si vuole un ripieno dal sapore più intenso aggiungere qualche cucchiaio di salsa di soia in più.

 

Far cuocere il tutto per 5-10 minuti, o fino a che le verdure si saranno ammorbidite. Se necessario, aggiungere un po’ di acqua per facilitare la cottura.

 

Una volta cotto, trasferire il ripieno in una ciotola e farlo raffreddare.

 

Procedimento per l’impasto

Unire l’acqua, la farina e il sale e lavorare fino a ottenere un impasto liscio.

 

Coprirlo con della pellicola e farlo riposare per circa 30 minuti.

 

Passato questo tempo, riprendere l’impasto e stenderlo con l’aiuto di un matterello fino a ottenere uno spessore molto sottile.

 

Ritagliare l’impasto con un coppapasta tondo di circa 5-6 cm di diametro per ottenere tanti cerchi.

 

Procedimento per i ravioli al vapore con verdure

Formare i ravioli ponendo al centro di ogni cerchio di pasta un cucchiaio di ripieno.

 

Quindi richiuderlo pizzicando insieme i bordi e creando la chiusura che più si preferisce.

 

Se nel frattempo l’impasto si è seccato, inumidire leggermente con dell’acqua i bordi del cerchio e in questo modo la pasta aderirà meglio quando verrà richiusa.

 

Versare in una padella qualche cucchiaio di olio di semi e farlo scaldare.

 

Quando sarà caldo, posizionare i ravioli nella padella cercando di lasciare un po’ di spazio l’uno dall’altro e farli cuocere per qualche minuto, fino a quando il fondo sarà diventato dorato.

 

A questo punto versare mezzo bicchiere di acqua (possibilmente calda) e chiudere immediatamente con il coperchio per trattenere il vapore.

 

Per avere dei ravioli dal fondo super croccante, sciogliere un mezzo cucchiaino di amido di mais (o di fecola di patate) nell’acqua prima di versarla nella padella.

 

Cuocere per circa 5-10 minuti, o fino a quando l’acqua si sarà completamente prosciugata.

 

In alternativa, è possibile cuocere i ravioli all’interno di una vaporiera per circa 10 minuti.

 

Rimuovere dalla padella e servire i ravioli al vapore alle verdure accompagnati con della salsa di soia.


 
Persone 4
Costo Basso
Difficoltà media
Dieta Vegana
Ricetta Vegana
 
Ingredienti
  • PER L'IMPASTO:
  • gr. 350 di farina 00
  • gr. 175 di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • PER IL RIPIENO:
  • gr. 300 di cavolo cappuccio (o cavolo verza)
  • 1 carota media
  • 1 cipollotto
  • 6 funghi champignon
  • Salsa di soia q.b.
  • Olio di sesamo q.b. (o olio di semi di girasole)
  • Zenzero in polvere q.b. (o zenzero fresco)
  • PER LA COTTURA:
  • Olio di semi di girasole q.b.
  • Mezzo bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaino di amico di mais (facoltativo)
Consigli utili

È possibile cuocere i ravioli in padella oppure in vaporiera.