Mafalde siciliane

mafalda interno

Ricetta

Le mafalde siciliane sono un pane siciliano di origine palermitana e di probabile derivazione araba il cui nome si deve a Mafalda di Savoia.

PROCEDIMENTO PER PREPARARE LE MAFALDE SICILIANE

 

Per prima cosa, con l’aiuto della planetaria, mescolare le farine.

 

Aggiungere l’acqua dove è stato fatto sciogliere il malto in polvere e lavorare per qualche minuto con l’aiuto di un frustino o una forchetta.

 

Aggiungere la pasta madre dopo un minuto circa; aggiungere il sale lasciando lavorare per far sì che venga ben assorbito; alla fine versare l’olio e lavorare per altri 2 minuti.

 

Spegnere la planetaria e togliere il gancio; lasciare riposare per 20 minuti coprendolo con la pellicola.

 

Trascorso il tempo mettere l’impasto in una spianatoia e, con le mani leggermente unte, dargli 3 pieghe e far riposare l’impasto per 10/12 ore in frigo.

 

Trascorso questo periodo, disporre la pasta sulla spianatoia e coprirla con un panno per un’ora, quindi ricavarne 10/11 pagnottine e stirarle a una lunghezza di circa 70/80 cm.

 

Conferite la forma e adagiarle nella teglia da forno con la carta.

 

Lasciarle lievitare in forno con una ciotola d’acqua tiepida e la luce accesa.

 

Al raddoppio del volume, tirare fuori la teglia e portare il forno a 180°.

 

Spennellare le Mafalde con acqua per far attaccare il sesamo e infornare per 10 minuti, quindi togliere la ciotola d’acqua e proseguire la cottura a forno statico per altri 25 minuti.

 

Al termine lasciar raffreddare le Mafalde su una griglia.

 

Buon appetito!


 
Difficoltà media
Dieta Vegana
Ricetta VeganaTOP CHEF
 
Ingredienti
  • gr di 250 di semola di grano duro rimacinata a pietra
  • gr di 300 di semola integrale di grano duro
  • gr di 150 di lievito madre
  • acqua
  • gr 12 di sale fino
  • gr 15 di olio evo
  • gr 3 di malto in polvere
  • sesamo qb