Giuggiulena

giuggiulena

Ricetta

La giuggiulena è un dolce tipico siciliano, in particolare del periodo natalizio. Nel siracusano viene chiamata giuggiulena, mentre in altre parti della Sicilia è chiamata anche cubbaita.

L’origine di questo dolce sembra però essere araba, infatti il nome deriva dalla parola araba ǧulǧulān, che significa “seme di coriandolo o di sesamo”.

Ecco la ricetta dello chef Maurizio Urso!

 

Procedimento per la giuggiulena

Andiamo a sciogliere insieme lo zucchero e il miele

 

Quando iniziano a caramellare e a diventare di un colore bello bruno, inseriamo pian piano le mandorle e il sesamo.

 

Mescoliamo bene il tutto finché non otteniamo una massa ben amalgamata. Nel frattempo, le mandorle e il sesamo continueranno a tostarsi.

 

Aggiungiamo anche le scorzette di arancia e il cedro candito e incorporiamo bene.

 

A questo punto trasferiamo il composto su un piano di marmo precedentemente oleato.

 

Iniziamo a stirare e a lavorare il nostro torrone di semi di sesamo e mandorla, appiattendolo un pochino.

 

Copriamo con un foglio di carta da forno e stiriamo con il matterello così da ottenere uno strato di uno spessore di circa 0,5-1 cm, a seconda delle nostre preferenze.

 

Quindi andiamo a tagliarlo a nostro piacimento: a cubo, a rombo o a bastoncino.

 

La giuggiulena si può conservare in un vaso di vetro chiuso.


 
Piatto Dessert
Persone 7
Costo basso
Tempo 20 minuti
A base di mandorle, sesamo
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • g 400 di sesamo
  • g 100 di mandorle
  • g 250 di zucchero
  • g 100 di miele
  • g 20 di scorzetta di arancia
  • g 20 di cedro candito