Gnocchetti sardi freddi con verdure e formaggi

Gnocchetti sardi freddi con verdure e formaggio

Ricetta

Questa ricetta a base di gnocchetti sardi è un primo piatto ideale da gustare nelle stagioni più calde. Non fatevi scappare la ricetta!

 

Gli gnocchetti sardi, anche chiamati tradizionalmente “malloreddus”, sono un formato di pasta tipico della cucina sarda. La loro forma ricarda quella di una piccola conchiglia rigata e sono perfetti da preparare con varie tipologie di sughi.

PROCEDIMENTO PER PREPARARE GLI GNOCCHETTI SARDI FREDDI CON VERDURE E FORMAGGIO 

 

Per iniziare, cuocere gli gnocchetti sardi in abbondante acqua bollente salata.

 

Successivamente, raffreddarli velocemente in acqua ghiacciata, asciugarli e stenderli, ungendoli leggermente in modo da evitare che si attacchino tra loro.

 

A parte, in un tegame con acqua salata, cuocere prima le carote, poi i piselli, quindi gli asparagi; in un tegame a parte, con burro e olio, stufare i cuori di carciofo tagliati a metà, salati e pepati.

 

In un secondo momento, assemblare le verdure nel tegame dei cuori di carciofo e unire agli gnocchetti.

 

Quindi, di seguito, tagliare l’emmenthal a striscioline, il pecorino a cubetti, le scaglie di formaggio grana e aggiungere tutto agli gnocchetti.

 

Alla fine, tritare lo scalogno finemente e unirlo, a crudo, insieme a prezzemolo tritato finemente.

 

Per concludere, rigirare bene la pasta fredda con delicatezza e servire con eventuale aggiunta di foglioline di basilico.

 

Il nostro fresco primo piatto è pronto per essere gustato.

 

Buon appetito!


 
Piatto Primi
Persone 4
Costo 6 euro
Tempo 30 minuti
Difficoltà media
 
Ingredienti
  • g. 240 di gnocchetti sardi
  • g. 100 di punte di asparagi
  • g. 100 di carote a dadolini
  • g. 60 di piselli
  • g. 50 di cuori di carciofo
  • g. 50 di emmenthal
  • g. 40 di scaglie di grana
  • g. 40 di pecorino dolce
  • 1/2 scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe bianco q.b.
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • alcune foglioline di basilico