Torta Pasqualina

Torta-pasqualina

Ricetta

La torta Pasqualina è una torta salata della tradizione ligure e, proprio come suggerisce il nome, è tipica del periodo pasquale. Questa torta salata è semplice da realizzare e davvero gustosa, grazie alla farcitura di spinaci, ricotta e parmigiano, su cui vengono adagiate delle uova intere. Queste, durante la cottura, diventano sode e quindi ben visibili al taglio.

Ecco la ricetta!

 

Procedimento per la torta Pasqualina

Innanzitutto pulire e lavare accuratamente gli spinaci.

 

Successivamente, sbollentarli per pochi minuti in acqua bollente.

 

Scolarli, strizzare bene l’acqua in eccesso e tritarli con l’aiuto di un coltello.

 

Trasferire gli spinaci in una ciotola, aggiungere la ricotta, il parmigiano reggiano grattugiato, le foglie di maggiorana precedentemente tritate e condire con del sale e del pepe a piacere.

 

Quindi amalgamare il tutto per ottenere un composto omogeneo.

 

Ricoprire uno stampo di carta di carta da forno e foderarlo con un rotolo di pasta sfoglia.

 

Versavi il ripieno di ricotta e spinaci e livellarlo.

 

A questo punto, con l’aiuto di un cucchiaio formare sei piccole cavità non troppo profonde.

 

Rompere le uova e adagiarle una alla volta nelle cavità, facendo attenzione a non rompere i tuorli.

 

Coprire con l’altro rotolo di pasta sfoglia e sigillare bene i bordi delle due sfoglie unendoli tra loro.

 

Bucherellare la superficie con una forchetta e spennellare con un uovo sbattuto.

 

Cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa 45-60 minuti, o comunque fino a che la superficie non sarà diventata bella dorata.

 

Una volta pronta, togliere dal forno e lasciare intiepidire per qualche ora a temperatura ambiente prima di servire.


 
Persone 6
Costo Basso
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • 2 rotoli di pasta sfoglia tondi
  • gr. 500 di spinaci o biete
  • gr. 200 di ricotta
  • 6 uova (+ 1 per spennellare)
  • 3-4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • foglie di maggiorana q.b.