Tagliatellone al rurro di Malga e tartufo bianco delle Langhe

tagliatelle al tartufo

Ricetta

Le tagliatelle al tartufo bianco delle Langhe e burro di Malga sono un primo delizioso e raffinato. L’utilizzo del tartufo bianco delle Langhe unito al sapore del burro di Malga, creerà un piatto davvero sensazionale.

Ecco la ricetta dello Gianmarco Casadei!

 

Procedimento per le tagliatelle al tartufo

Versare la farina su una spianatoia e formare una fontana.

 

Quindi rompervi al centro le uova e sbatterle con l’aiuto di una forchetta.

 

Impastare a mano senza usare molta forza fino a che l’impasto prenderà forma e risulterà liscio e omogeneo.

 

Fare riposare l’impasto avvolto nella pellicola a temperatura ambiente.

 

Per stendere meglio l’impasto, spolverare della farina di semola sulla spianatoia.

 

Tirare la sfoglia con l’aiuto del matterello facendo dei movimenti dal basso verso l’alto e girare di tanto in tanto l’impasto di 90° gradi così da farlo venire sferico.

 

Quando la sfoglia avrà raggiunto lo spessore di 1 cm, lasciarla riposare per un altro po’ di tempo.

 

Quindi arrotolarla su sé stessa e con un coltello iniziare a tagliarla a strisce molto larghe per formare le tagliatelle.

 

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle e saltarle in padella col burro.

 

Quindi impiattarle e coprirle con il tartufo bianco delle Langhe tagliato a lamelle.

 


 
Piatto Primi
Persone 4
A base di tagliatelle, tartufo
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • g. 300 di farina 00
  • 3 uova
  • g. 100 di burro di Malga
  • g. 60 di tartufo bianco delle Langhe
  • sale