Budino al cioccolato senza lattosio


Ricetta

Nonostante le intolleranze alimentari, la nostra chef per passione Sabina Chioetto si rifiuta di rinunciare alle golosità! E noi gliene siamo molto grate, perché le sue ricette sono davvero prelibate.

Questa volta ha realizzato per noi un budino senza lattosio (e senza glutine) al cioccolato. Una ricetta adatta anche a chi segue un’alimentazione vegana, dal momento che il latte vaccino è stato sostituito con quello di mandorla (ma andranno bene anche altre bevande a base vegetale, come quelle di soia, di avena o di riso).

Vediamo insieme il procedimento!

Come preparare il budino senza lattosio di Sabina

In un tegame mischiamo insieme tutte le polveri (zucchero, cacao e amido di mais), poi aggiungiamo a filo e poco per volta il latte di mandorla a temperatura ambiente. Eventualmente potete sostituire l’amido di mais con polvere di agar agar, ricordando però che ne basterà pochissima per addensare il nostro budino: per mezzo litro di latte di mandorla serviranno circa 2/2,5 g di agar agar, che si scioglieranno attorno ai 90°C.
Con l’aiuto di una frusta mescoliamo il nostro composto in modo da stemperare ed evitare la formazione di grumi.
Portiamo il tegame sul fuoco e, sempre mescolando con l’aiuto della frusta, portiamo a bollore il preparato per il nostro budino senza lattosio. Attendiamo un paio di minuti, finché non si sarà addensato, e poi spegniamo la fiamma.
Versiamo direttamente il nostro budino ancora bollente nelle coppette.
Aspettiamo che raggiunga la temperatura ambiente e poi riponiamole in frigorifero a riposare per un’oretta circa prima di servire.
Un eccellente compromesso per chi non può assumere latte né glutine.


 
Piatto Dessert
Persone 4/6 porzioni
Costo basso
A base di cioccolato
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di cacao zuccherato
  • 3 cucchiai di amido di mais
  • ml 500 di latte di mandorla