Tagliatelle di seppia con il suo nero, salsa al ricciolo e cerfoglio

Tagliatelle di seppia con il suo nero, salsa al ricciolo e cerfoglio

Ricetta

Le tagliatelle di seppia con il suo nero, salsa al ricciolo e cerfoglio sono un piatto elegante e di grande effetto, dal sapore e la consistenza molto delicati, ottimo come antipasto o come seconda portata. La seppia, tagliata a forma di tagliatella, è accompagnata da una particolare salsa a base di ricciolo di capra e il tutto è completato dal sapore delle foglie di cerfoglio e dal nero di seppia.

Vediamo la ricetta dello chef Luigi Sartini!

 

Procedimento per le tagliatelle di seppia

Innanzitutto in una pentola mettere a bollire il fumetto di pesce e farlo concentrare quasi a secco.

 

Quindi aggiungere la panna e portare a ebollizione.

 

Mettere la riduzione in un frullatore a bicchiere e aggiungere il formaggio ricciolo di capra e far miscelare fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

 

Prendere la seppia pulita e tagliarla con un coltello formando delle tagliatelle.

 

In una ciotola diluire il nero con un cucchiaio di fumetto di pesce ed emulsionare il tutto con dell’olio extravergine d’oliva.

 

In una padella cuocere la seppia condita con poco olio, sale e pepe per circa 40/50 secondi.

 

Per impiattare, disporre la crema di formaggio, schizzare il nero, mettere al centro la seppia e guarnire con cerfoglio.


 
 
Piatto Antipasti
Persone 4
Difficoltà media
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • g. 480 di seppia pulita
  • g. 400 di fumetto di pesce
  • g. 100 di panna fresca
  • g. 250 di formaggio ricciolo di capra
  • g. 20 di nero di seppia
  • Qualche ciuffo di cerfoglio
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Olio extravergine d’oliva qb