Ravioli di ricotta, tartara di porcini, aria di basilico e fonduta di Monaco

Ravioli di ricotta con tartare di Porcini, aria di basilico e fonduta di provolone del monaco

Ricetta

I ravioli di ricotta con la tartare di Porcini dello chef Aversa sono un piatto unico, assolutamente da provare!

 

Un piatto sofisticato che presenta delle materie prime di assoluto valore e dal sapore unico. In primis i funghi Porcini che formano una tartare deliziosa che diventa una base per i preziosi ravioli di ricotta.

 

Infine, una golosa fonduta con il provolone del Monaco che arricchisce l’intera portata. Questo formaggio è uno storico latticino originario della Regione Campania.

PROCEDIMENTO PER PREPARARE I RAVIOLI DI RICOTTA CON TARTARE DI PORCINI, ARIA DI BASILICO E FONDUTA DI MONACO

 

Per iniziare, tagliare i porcini a pezzettini e scottarli brevemente in una padella antiaderente.

 

Successivamente, aiutandosi con un coppapasta, formare dei cerchi di funghi porcini e appoggiarvi sopra i ravioli ripieni con ricotta di parmigiano, precedentemente cotti in acqua bollente salata e scolati.

 

Per la fonduta: portare a 68°C la panna e il provolone del Monaco, quindi passare il composto al setaccio per evitare grumi. Quindi, far colare la fonduta sui ravioli.

 

Per l’aria al basilico: far bollire le foglie di basilico e ricavarne la clorofilla, quindi aggiungere della lecitina di soia.

 

Alla fine, inserire nell’apposito sifone e adagiare l’aria al basilico accanto ai ravioli.

 

Buon appetito!


 
 
Piatto Primi
Persone 4
Costo Medio
Difficoltà media
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • g. 200 di ravioli di ricotta
  • kg. 2 di porcini
  • ml. 100 di olio extravergine d’oliva
  • 40 foglie di basilico
  • cl. 500 di panna
  • g. 300 di provolone del Monaco