Il piccione nell’orto

Carne di piccione con verdure, il piccione nell'orto

Ricetta

Il piccione nell’orto è un’elegante ricetta della chef Sabrina Tuzi, ecco il procedimento completo…non perdertelo!

 

La carne di piccione si presenta con un colore molto scuro e dal sapore intenso, inoltre quella del piccione domestico è chiaramente molto pregiata per le preparazioni culinarie.

 

Per quanto riguarda l’apporto nutrizionale di questo prodotto alimentare, la carne di piccione è ricca di proteine, lipidi e ferro; perciò non si può definire una carne magra e quindi non è adatta a chi soffre di cattiva digestione o di problemi cardiocircolatori.

 

Fai click su SECONDI PIATTI per scoprire altre nostre ricette di questo tipo!

PROCEDIMENTO PER PREPARARE IL PICCIONE NELL’ORTO

 

Per prima cosa, disossare la carne. Con le carcasse preparare un fondo bruno; quindi, in seguito, cucinare le cosce disossate a 75°C per 3 ore insaporite con sale e pepe.

 

Successivamente, a parte, in una padella antiaderente sciogliere il burro e arrostire le cosce e il petto.

 

A parte frullare le uova, la farina e il muschio e formare delle spugne al microonde.

 

In un secondo momento, procedere con il tagliare le verdure, insaporire con sale e olio e arrostire al forno per qualche minuto.

 

Alla fine, posizionare su un piatto le verdure, la spugna di muschio, adagiare il petto e le cosce di piccione e nappare con il fondo bruno.

 

Si può guarnire con qualche goccia di coulis di frutti di bosco.

 

Buon appetito!


 
 
Piatto Secondi
Persone 4
Costo Medio
A base di piccione, puntarelle
Difficoltà facile
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • 2 piccioni
  • 2 topinambur
  • 1 patata lessa
  • 1 rapa rossa
  • 12 puntarelle
  • germogli
  • g. 120 di uova
  • g. 20 di farina
  • 5 gocce di olio essenziale di muschio
  • g. 10 di burro di cacao
  • couli di frutti di bosco