Gin Tonic


Ricetta

L’insostituibile Charles Flamminio ci insegna a fare il gin tonic, in due modi differenti. Le dosi classiche sono 4,5 di gin e 13,5 di tonica, noi utilizziamo 5 cl di gin e 15 di tonica. In un Thumbler alto quindi 5 cl di gin Riviera, 15 cl di tonica e una spruzzata di olio essenziale di pompelmo che riprende una delle caratteristiche del Gin Riviera. Aggiungiamo ghiaccio e mescoliamo.

Seconda versione al Bergamotto:

In uno shaker mettiamo il ghiaccio, 2/3 cl di Gin al Bergamotto, 1 cl di succo di limone, 2,5 cl di liquore salvia e limone, 1 cl di sciroppo di the e shakeriamo. Versiamo il tutto in un thumbler alto colmo di ghiaccio, aggiungiamo la tonica per riempire il bicchiere e una spruzzata di olio essenziale di bergamotto che richiama la base del Gin.

 

*Il cocktail sembra sia nato per opera della divisione Compagnia Britannica delle Indie Orientali come medicina per combattere la malaria: ogni soldato aveva infatti diritto ad una dose di chinino stemperato con gin (acquavite) che lo rendeva meno amaro, insieme ad acqua e ghiaccio.


 
 
Piatto Cocktail
Difficoltà facile
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • 5 cl di gin Riviera,
  • 15 cl di tonica
  • olio essenziale di pompelmo
  • ghiaccio
  • Seconda versione al Bergamotto:
  • 2/3 cl di Gin al Bergamotto,
  • 1 cl di succo di limone,
  • 2,5 cl di liquore salvia e limone
  • ghiaccio
  • 1 cl di sciroppo di the