Americano e Negroni


Ricetta

In questo video il bravissimo barman Charles Flamminio prepara due icone italiane dell’aperitivo: l’Americano e il Negroni. La differenza tra i due? Sostanzialmente il Negroni è un twist sull’Americano: nell’Americano c’è la soda, mentre il Conte Negroni, nel 1919 chiese al barman fiorentino di sostituire la soda con il Gin. L’ Americano è nato negli anni 30 in onore del pugile Primo Carnera (pugile italiano molto attivo negli stati uniti, detto appunto l’Americano) ma è anche famoso per essere il cocktail di James bond in Casinò Royal.

Americano:

in un tambler basso ghiacciato o lo si raffreda riempendolo di ghiaccio con 8/10 girate di barspoon. Ci sono diversi modi di servire il Negroni, noi lo faremo build (la tecnica build prevede di versare gli ingredienti direttamente sul ghiaccio, miscelarli e servirli). 3 cl di Boodles (British Gin) 3 cl di bitter Select 3 cl di vermouth rosso Carlo Alberto Mescolare, non troppo, aggiungere ghiaccio, una fetta d’arancio.

Negroni:

2,5 cl di vermouth rosso Carlo Alberto 2,5 cl di bitter Select 7 cl d soda Fever Tree Il nostro twist è usare soda a base di the. Mescolare. Una fetta di arancio o limone. Servire.

©cuocicuoci

Barman: Charles Flamminio


 
 
Piatto Cocktail
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • Americano:
  • ghiaccio
  • 3 cl di Boodles (British Gin)
  • 3 cl di bitter Select
  • 3 cl di vermouth rosso Carlo Alberto
  • Mescolare, non troppo, aggiungere ghiaccio, una fetta d'arancio.
  • Negroni:
  • ghiaccio
  • 2,5 cl di vermouth rosso Carlo Alberto
  • 2,5 cl di bitter Select
  • 7 cl d soda Fever Tree
  • Il nostro twist è usare soda a base di the.
  • Mescolare.
  • Una fetta di arancio o limone.