Baccalà ai ferri con caponata

Baccalà ai ferri con caponata

Ricetta

Il baccalà ai ferri con caponata è un ottimo piatto che conquisterà anche i non amanti di questo pesce.

Ecco la ricetta!

 

Procedimento per il baccalà ai ferri con caponata

Per preparare il nostro baccalà ai ferri con caponata, cominciamo con il tagliare melanzane, peperoni, pomodori e sedano a tocchetti possibilmente delle stesse dimensioni.

 

Poi tagliamo le cipolle finemente e anche le olive molto finemente, infine dissaliamo i capperi.

 

Facciamo dorare le melanzane in una padella con dell’olio e del sale e tenerle a parte.

 

Nella stessa padella soffriggiamo anche i peperoni, poi li mettiamo da parte.

 

In una padella capiente facciamo appassire la cipolla con un filo d’olio, poi uniamo i pomodori a pezzetti.

 

Lasciamo cuocere per 5 minuti, dunque aggiungiamo le olive, i capperi e il sedano.

 

Lasciamo cuocere il tutto a fuoco basso per circa 15 – 20 minuti, poi uniamo le melanzane e i peperoni che avevamo messo da parte.

 

Diamo altri 5 – 10 minuti di cottura, poi aggiustiamo di sale, versiamo l’aceto e lo zucchero.

 

Ancora pochi minuti e la caponata è pronta: si può mangiare anche fredda.

 

Cuociamo il baccalà in graticola insieme alle verdure.

 

Lo serviremo accompagnato con fette di pane abbrustolito, il tutto condito con un filo d’olio.


 
 
Piatto Secondi
Persone 4
Costo medio
A base di baccalà, caponata
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • g. 500 di filetto di baccalà
  • 2 pomodori maturi
  • 2 cipolle bianche
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • 4 melanzane viola con la buccia
  • 1 peperone giallo
  • 2 cipolle bianche medie
  • 2 coste di sedano
  • 4 pomodori pelati
  • g. 100 di olive nere denocciolate
  • g. 20 di capperi
  • 1 bicchiere di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 3 o 4 acciughe sott’olio
  • sale q.b.