Spaghetti alla Gricia


Ricetta

Gli spaghetti alla Gricia sono un piatto tipico della cucina laziale. La Gricia è considerata l’antenata dell’Amatriciana: i due piatti hanno in comune due ingredienti, il guanciale e il pecorino romano ma, mentre l’Amatriciana contiene anche il pomodoro, la Gricia è invece un condimento “bianco”. La ricetta della Gricia sembra infatti avere origini antichissime, addirittura precedenti all’importazione dei pomodori in Europa dall’Amarica.

Preparare la pasta alla Gricia è molto semplice e servono pochi ingredienti ma di qualità: guanciale, pecorino romano e spaghetti (o pasta di altro tipo).

Ecco la ricetta!

 

Procedimento per gli spaghetti alla Gricia

In una padella scaldare qualche cucchiaio di olio extra-vergine di oliva per alcuni minuti.

 

Quindi aggiungere il guanciale precedentemente tagliato a listarelle di 2/3 cm di lunghezza.

 

Far rosolare il guanciale fino a che non diventa bello croccante e il grasso si sarà sciolto nell’olio.

 

Alcuni non utilizzano l’olio, ma solo il grasso del guanciale sciolto in padella con l’aggiunta di un cucchiaino di aceto bianco per smorzare il sapore forte di grasso di maiale.

 

Cuocere gli spaghettoni in abbondante acqua salata.

 

Scolarli al dente e saltarli in padella con guanciale e con il pecorino romano grattugiato.

 

Servire con abbondante pepe nero macinato al momento.


 
 
Piatto Primi
Persone 4
Costo basso
A base di guanciale, spaghetti
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • g 280 di spaghettoni
  • g 150 di guanciale
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • g 50 di pecorino romano grattugiato
  • pepe nero macinato q.b.
  • sale q.b.