Pici viola con nocciole, spinaci e mandorle

Pici-viola-2

Ricetta

I pici viola con nocciole, spinaci e mandorle sono un piatto semplice e delizioso, davvero d’effetto grazie al colore intenso dei pici dato dal cavolo viola.

Ecco la ricetta della chef per passione Sara Berardi!

 

Procedimento per i pici viola con nocciole, spinaci e mandorle

Lavare e asciugare il cavolo viola, quindi cuocerlo per qualche minuto in acqua bollente oppure al microonde.

 

Successivamente frullare molto bene il cavolo con un mixer o un frullatore a immersione per ottenere una purea liscia. Se necessario, aggiungere un poco di acqua per aiutare a frullare.

 

Se si desidera dare al cavolo un colore ciclamino, aggiungere qualche goccia di succo di limone alla purea e mescolare.

 

Versare in una spianatoia la farina, darle la forma di una fontana e mettere al centro la purea di cavolo, il sale e una parte di acqua.

 

Iniziare a impastare e, se occorre, aggiungere l’acqua un po’ alla volta.

 

Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, farlo riposare per 15/20 minuti in una ciotola coperta.

 

A questo punto stendere la pasta piuttosto grossa con l’aiuto di un matterello.

 

Infarinare la superficie e formare i pici con l’apposito matterello.

 

Saltare velocemente gli spinaci freschi in una padella con dell’olio extravergine di oliva.

 

Quindi aggiungere le nocciole e le mandorle tostate e tritate e insaporire con del sale e del pepe.

 

Cuocere i pici in una pentola con abbondante acqua salata.

 

Scolarli e saltarli nella padella con il condimento.

 

Servire spolverando con abbondante parmigiano grattugiato.


 
Piatto Primi
Costo Basso
A base di Pici
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • PER I PICI:
  • kg 1 di farina
  • gr 400 di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • gr 100 di purea di cavolo viola
  • PER IL CONDIMENTO:
  • Spinaci freschi
  • Nocciole
  • Mandorle
  • Parmigiano