Gnocchi con pesto di pistacchio e bottarga di tonno


Ricetta
Gli gnocchi con pesto di pistacchio sono un preparazione a base di patate e farina, a cui molti aggiungono uova intere o solo albume, ma non necessariamente.
Ideale per un primo piatto da condire con ragù di carne, di pesce o di sole verdure, presenta varianti molto note come i classici gnocchi alla sorrentina
Questo il procedimento dello chef Caterina Magnanini
PROCEDIMENTO:
Lessare le patate con la buccia in acqua salata, schiacciarle con uno schiacciapatate ancora calde  e stendere sulla spianatoia.
Incorporare la farina, gli albumi d’uovo il sale e impastare fino ad ottenere un composto liscio.
Formare gli gnocchetti di patate a vostro piacere.
Per il pesto al pistacchio, frullare i pistacchi con olio evo, due cubetti di ghiaccio e il parmigiano reggiano con l’ausilio di un frullatore o un mixer.
Aggiustare di sale e pepe secondo i vostri gusti.
In un saltiere stemperare il pesto ottenuto con olio extra  vergine e l’acqua di cottura, infine aggiungere una piccola parte di bottarga. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolarli e metterli nel saltiere.
Impiattare, servire ben caldo con una grattugiata di bottarga di tonno.
Ecco pronti gli Gnocchi di patate al pesto di pistacchio e Bottarga di tonno!

 
 
Piatto Primi
Persone 4
A base di gnocchi
Difficoltà media
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • 1 kg Patate
  • 400 g Farina
  • n 2 Albume d'uovo
  • 200 g Bottarga di tonno
  • 100 g Pistacchio
  • Olio Extra Vergine di Oliva q.b.
  • 250 g Parmigiano Reggiano
  • Sale pepe q.b.