Passatelli in brodo

Passatelli in brodo

Ricetta

I passatelli in brodo sono un piatto tipico romagnolo e vengono preparati con pangrattato, uova e parmigiano, che sono gli ingredienti principali. La ricetta classica è quella dei passatelli in brodo, anche se possono essere preparati anche asciutti.

Vediamo la ricetta!

 

PROCEDIMENTO PER I PASSATELLI IN BRODO

Iniziare con la preparazione del brodo. Pulire accuratamente le carote, il sedano, la cipolla e i pomodorini e porre tutto in una pentola capiente. Aggiungere anche la carne di manzo, la carne di cappone o di gallina e il sale e coprire tutto con acqua fredda.

 

Portare a bollore e far cuocere il brodo per almeno 3 ore. Una volta pronto, rimuovere le verdure dal brodo e, se si vuole, filtrare il brodo in un colino. La carne utilizzata per preparare il brodo può essere usata come secondo, facendo un lesso accompagnato con patate lesse o delle salse.

Per preparare i passatelli, in una ciotola miscelare il parmigiano con il pane grattugiato, il sale, la noce moscata e, se piace, la scorza di limone grattugiata. Quindi unire anche le uova e mescolare il tutto con le mani. Una volta ottenuto un composto uniforme, formare una palla, che dovrà avere una consistenza simile a quella del pongo o della plastilina.

 

A questo punto formare 4 palline di medie dimensioni e schiacciarle con il passa patate per dare la forma ai passatelli. Disporre i passatelli su un vassoio coperto di carta da forno.

 

Riportare il brodo a bollore e versarvi i passatelli senza toccarli, al massimo aiutarsi con un mestolo di legno. Chiudere con un coperchio e aspettare che vengano a galla.

 

Buon appetito!

 


 
 
Piatto Primi
Persone 4/6
Costo basso
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • PER IL BRODO:
  • 1 kg carne di manzo da brodo (doppione, muscolo, osso)
  • Mezzo cappone o mezza gallina
  • 3 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipollina piccola
  • 3 pomodorini rossi
  • Acqua
  • Sale
  • PER I PASSATELLI:
  • gr 200 di pane grattugiato
  • gr 200 di parmigiano reggiano
  • 4 uova medie
  • Sale
  • Noce moscata
  • Scorza di limone grattugiata (facoltativo)
Consigli utili

Un tempo in Romagna si usava abbinare Sangiovese sia con i passatelli in brodo che con i cappelletti: addirittura c'era l'usanza di versare un paio di cucchiai di Sangiovese persino nel brodo! Manteniamo questa tradizione (a parte il vino nel brodo!) accompagnando il piatto con un Sangiovese della zona di Predappio, nel forlivese.