Tagliatelle al ragù di piccione

Tagliatelle-al-ragù-di-piccione 2

Ricetta

Le tagliatelle al ragù di piccione sono un gustoso primo piatto, un’ottima alternativa alle classiche tagliatelle al ragù.

Ecco la ricetta!

 

Procedimento per le tagliatelle al ragù di piccione

Versare su una spianatoia la farina e creare una fontana.

 

Aggiungere le uova e iniziare a impastare a mano fino a ottenere un impasto sodo e liscio.

 

Coprirlo con della pellicola per alimenti a farlo risposare per una mezz’ora.

 

Passato questo tempo, iniziare a stendere la sfoglia con l’aiuto di un matterello fino a raggiungere uno spessore piuttosto sottile.

 

Farla asciugare, quindi arrotolare su sé stessa e ricavare le tagliatelle con l’aiuto di un coltello.

 

Lavare il sedano, la carota e lo scalogno, quindi tritarli finemente con l’aiuto di un coltello

 

Scaldare dell’olio extra vergine d’oliva in una casseruola e farvi appassire le verdure tritate.

 

Spolpare i piccioni e tagliare la carne in modo grossolano tenendo da parte i petti.

 

Quindi aggiungere la carne di piccione, profumare con l’alloro, il timo e l’aglio, e condire con del sale e del pepe.

 

Lasciare insaporire, bagnare con il vino rosso, aggiungere la salsa di pomodoro e portare lentamente a cottura.

 

Cuocere le tagliatelle in una pentola con abbondante acqua salata, scolare e condirla con il ragù di piccione.

 

Scaloppare i petti, posizionarli sui piatti e servire.


 
 
Piatto Primi
Persone 4
Costo Basso
A base di piccione, tagliatelle
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • PER LE TAGLIATELLE:
  • g 300 di farina “00”
  • 3 uova
  • PER IL RAGÙ:
  • 2 piccioni
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 dl di olio extra vergine
  • 1 rametto di timo
  • 1 foglia di alloro
  • 1 scalogno tritato
  • g 200 di salsa di pomodoro
  • Sale
  • Pepe