La Panzanella di casa mia


Ricetta

Pronti a preparare la panzanella di casa mia? La panzanella è originariamente un piatto tipico del centro Italia, a base di pane raffermo e verdure. Per prepararla, in Toscana e in Umbria il pane viene tradizionalmente lasciato a bagno in acqua e poi strizzato fino a sbriciolarlo e spezzettarlo per mescolarlo agli altri ingredienti; nelle Marche invece le fette di pane raffermo vengono bagnate ma non sbriciolate e gli altri ingredienti posti sopra, come si trattasse di una bruschetta.

Come si prepara invece a casa della chef per passione Giorgia Zucchi? Vediamolo insieme!

Per preparare la Panzanella di casa mia

Per preparare la panzanella di casa mia, tagliamo il pane a cubetti grossolani e irregolari; mettiamoli poi in una pirofila irrorandoli leggermente con una vinaigrette di aceto balsamico e olio.

Tagliare a fette sottili la cipolla e i cetrioli, affettiamo longitudinalmente i pomodori Datterino; amalgamare il tutto insieme al tonno spezzettato e a foglie di basilico spezzettate a mano.

Versiamo tutto sul pane e mescoliamo, ricordandoci, se necessario, di aggiustare di sapore con sale e pepe.

Ed ecco fatto! La Panzanella è pronta per essere servita o da far riposare in frigorifero fino al momento dell’uso.


 
Persone 6
Costo basso
A base di cipolla, tonno
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • 5 fette di pane senza glutine
  • g. 400 di tonno
  • 2 cipolle medie di Tropea
  • 3 cetrioli
  • 4 hg. di pomodorini Datterino gialli e rossi
  • Basilico q.b.
  • aceto balsamico q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale se necessario