Basotti romagnoli (Bazot)

bazot

Ricetta

I bazot sono un piatto tipico della tradizione romagnola, ricco e sostanzioso, adatto soprattutto all’inverno.

Questa preparazione nasce dal mondo contadino e povero; è considerata infatti una ricetta di recupero, in cui si utilizzano gli scarti del cibo già presente in casa.

Per via della presenza del brodo di maiale, del burro e del parmigiano, i bazot sono una portata golosa da consumare, però, in moderazione.

 

PROCEDIMENTO PER I BAZOT

Realizzare una sfoglia sottile con farina, uova e un pizzico di sale, da cui poi ricavare dei tagliolini.

Prepare il brodo con le ossa di maiale, una cipolla bianca, una carota e sale grosso; coprire con un coperchio della giusta misura per un paio d’ore.

Una volta che il brodo sarà pronto, rimuovere il maiale, la cipolla e la carota e gettare i tagliolini mentre il brodo ancora bolle.

Scolare i tagliolini al dente, condirli con il parmigiano e il burro.

Mettere poi i tagliolini in una pirofila cosparsa di parmigiano e pane grattugiato (nel pane grattugiato si possono aggiungere noce moscata e limone).

Versare un mestolo di brodo e lasciare gratinare in forno già caldo a 200 °C per circa 10 minuti.

Aggiungere altro brodo e gratinare finché non si sarà creata una crosta croccante sui tagliolini.

Come ultima cosa tagliare i bazot in quadrati grandi e servire con una spolverata di parmigiano.

0/5 (0 Recensioni)

 
 
Porzioni 5/6 persone
Tempo 2 ore
A base di tagliolini
Difficoltà media
 
Ingredienti
  • kg. 1 di farina
  • 6 uova
  • brodo di maiale
  • gr. 200 di parmigiano grattugiato
  • gr. 200 di burro fuso
  • mollica di pane grattugiata q.b.
  • sale q.b.
  • noce moscata (facoltativo)
  • limone (facoltativo)