Pizza con piovra


Ricetta

Per la salsa barbecue

Tritare una cipolla e dell’aglio e far soffriggere. Aggiungere zucchero e aceto e caramellare. Aggiungere pomodoro e tabasco e cucinare per mezzora. Aggiungere la salsa di soia per salare.

Per la piovra

Prendere una piovra di circa 1 kg. e pulirla. Congelarla a -18°C e lasciarla per circa 30/40 giorni (in questo modo le fibre della carne diventeranno più morbide). Cuocerla a bassa temperatura a 62°C gradi per 7/8 ore. Tagliare 150 grammi a pezzi grossolani, disporli su una placca da forno con filo d’olio e cuocerli per 14 minuti (stesso tempo i cottura della pizza).

Per le cime di rapa

Lavare e sbollentare in acqua le cime di rapa; scolare e raffreddare in acqua e ghiaccio. Una volta fredde strizzarle, tritarle grossolanamente e condirle con olio e sale.

 

PREPARAZIONE

Per la base realizzare un impasto molto idratato. Una volta arrivato a maturazione, stendere la boccia di 270 grammi cercando di mantenere la forma circolare in un placca, infornarla a 270°C forno statico per 14 minuti. Negli ultimi 5 minuti mettere le cime di rapa e il fior di latte a cubetti. A cottura ultimata, tagliarla in otto spicchi e farcirli con la piovra, qualche scaglia di ricotta affumicata e un giro di salsa barbecue.

 


 
 
Persone 1 pizza
Costo Medio
A base di piovra
Difficoltà facile
 
Ingredienti
  • g. 270 di pasta a fermentazione naturale stesa su placca e lievitata,
  • g. 90 di fior di latte a cubetti,
  • g. 150 di piovra,
  • g. 70 di cime di rapa,
  • g. 50 di ricotta affumicata,
  • 1 spicchio di aglio,
  • olio,
  • sale Maldon,
  • salsa barbecue.