Mazzole in porchetta con purea di finocchio

MazzoleinPorchetta_Elide

Ricetta

Preparazione: mondare il finocchio (tenere da parte le barbe verdi), tagliarlo in 8 spicchi, lavarlo e lessarlo insieme alla patata sbucciata. A cottura ultimata, scolare il tutto tenendo da parte l’acqua di cottura. Frullare la patata e il finocchio aggiungendo acqua di cottura sufficiente ad ottenere una crema. Eviscerare, lavare e sfilettare le mazzole, tagliare il guanciale a dadini e farlo rosolare in pochissimo olio. Aggiungere il finocchietto selvatico tritato, adagiarvi sopra le mazzole, salarle leggermente e cuocerle a fuoco vivo per alcuni minuti.
Presentazione
Stendere un disco di purea di finocchio, adagiarvi sopra la mazzola e un po’ di fondo di cottura e guarnire con le barbe di finocchio.


 
 
Piatto Secondi
Persone 4
Costo medio
A base di mazzola
Difficoltà media
TOP CHEF
 
Ingredienti
  • 4 mazzole (gallinelle) di g. 400/500 ciascuna
  • 2 fette di guanciale poco stagionato (g. 120 circa) alcuni rametti di finocchio selvatico
  • 1 grosso finocchio
  • 1 piccola patata
  • olio extravergine di oliva Cartoceto
  • sale q.b.
Consigli utili

Il ristorante ama abbinare ai piatti del territorio, i vini del territorio: noi consigliamo un rosato secco dei Colli Pesaresi, una DOC Marche della provincia di Pesaro-Urbino. Si tratta di un rosato secco da uve Sangiovese (minimo 70%) con profumi varietali e gusto leggermente acidulo, da servire a 10 °C.