Focaccine di pasta brisèe

brisee

Ricetta

Schiacciare la ricotta in una ciotola, a parte battere le uova e unirle alla ricotta.

Aggiungere prezzemolo tritato e pepe al mulinello, quindi il parmigiano e la mozzarella tagliata a piccoli cubi.

Amalgamare il tutto.

Acquistare una confezione di pasta brisèe di forma rettangolare, disporvi l’impasto nella parte più larga e iniziare ad arrotolarla quasi fino alla fine; prendere il lembo finale della pasta e con questo chiudere il rotolo. Sigillare i bordi e spolverizzare con farina sia sopra che lateralmente: aiutandosi con la carta presente nella confezione della pasta brisèe, girare il rotolo su se stesso e spolverizzare ancora con farina.

A questo punto tagliare a fette di 2 cm circa da disporre su una teglia antiaderente o su carta da forno, distanziate tra loro e rigirate ulteriormente su se stesse.

Battere un uovo e spennellarlo sopra alle focaccine.

Cuocerle in forno a 170 gradi per 20 minuti fino a doratura.

 


 
Piatto Antipasti
Persone 6
Costo medio
A base di ricotta
Difficoltà media
 
Ingredienti
  • kg 1/2 ricotta (300 di pecora e 300 di bufala)
  • 2 mozzarelle medie
  • 3/4 uova
  • prezzemolo q,b, tritato fino
  • 6 cucchiai di parmigiano
  • pepe q.b.
  • farina q.b.
Consigli utili

Marilena suggerisce una variante più invernale di queste focaccine: la si realizza con scarola lessata e ben scolata, quindi tagliuzzata.
In un tegame unire capperi, olive nere tritate, alici di qualità, uvetta piccola e pinoli.
Cuocere il tutto per 5 minuti, poi inserire la scarola e salare solo se necessario.
Raffreddare il composto e procedere come sopra, ma cercando di chiudere tutti i bordi aperti con striscioline di pasta brisée.
Se usate come antipasto o piacevole aperitivo, consigliamo di abbinare queste focaccine con il Rosato Molì della Cantina Di Majo Norante, realizzato in zona Ramitello da uve Montepulciano per l'80% e Aglianico al 20%, da bere ben fresco.